Benvenuto su Area Senior   Accedi Registrati 



News

13 mar

Motivare i senior a restare attivi Mi piace (1057)

Inserito in: BENESSERE E LIFESTYLE

Per un invecchiamento attivo non servono medicinali e cure particolari: l'importante è essere motivati. 

Invecchiare bene senza perdere la propria autonomia e mantenere alta la qualità della vita è possibile. In verità, poche misure sembrano efficaci quanto il mantenimento dell'attività, sia essa fisica, intellettuale o sociale. 

E' l'attività, con la continua stimolazione delle proprie facoltà che contribuisce a proteggere le persone anziane da un invecchiamento troppo rapido,anche se  con l'avanzare dell'età esse non sono più quelle di una volta. L'attività fisica in primis, contribuisce a mantenere viva la coordinazione, la forza muscolare e la solidità delle ossa. In questo modo rappresenta anche un valido alleato contro le malattie cardiovascolari,  quelle neurodegenerative (come l'Alzheimer) e alcuni tipi di cancro. 

Ma attenzione, per attività fisica non s'intende per forza fare ricorso ad attività sportive. In realtà, semplici azioni compiute regolarmente  come salire e scendere le scale, effettuare piccoli lavori di giardinaggio o camminare, contribuiscono a mantenere in allenamento i muscoli del nostro corpo. Anche consigliati dal proprio medico, bisognerà invogliare le persone anziane a svolgere da sole quei piccoli compiti relativi alla cura della casa, a fare delle belle passeggiate, a partecipare ad eventi o manifestazioni culturali.

Solo una forte motivazione ed un buon allenamento possono avere un riscontro positivo sulla salute ed aiutare i nostri senior a mantenere attivo il proprio corpo e alta la voglia di vivere. 

 

 

 

Ultimi commenti
Effettua il login*

* per inserire un commento devi essere un utente registrato. Se non lo sei registrati ora