Benvenuto su Area Senior   Accedi Registrati 



News

25 mar

La stanza delle coccole per i malati di demenza senile Mi piace (1021)

Inserito in: BENESSERE E LIFESTYLE

Una stanza in cui ricostruire l'atmosfera e il calore di casa propria: ecco il nuovo percorso terapeutco di stimolazione cognitiva.

 

La stanza delle coccole è stata pensata come una vera e propria macchina del tempo. Presto tutte le strutture assistenziali gestite da C.S.A. Cooperativa Sociale, ne avranno una. Si tratta di un'idea che ha come fine quello di rendere più familiare l'ambiente in cui vivono gli anziani nelle case di riposo, personalizzando una stanza con foto, oggetti, decorazioni e arredi di vario genere che contribuiscano a renderla accogliente, ma soprattutto stimolante.

In questo modo si crede che l'anziano possa sentirsi davvero come "a casa propria" e coccolato dai ricordi e dalle emozioni che ancora esistono dentro di sè ma che a causa della malattia faticano a venir fuori. Pettinarsi con la vecchia spazzola o sedersi sul divano di casa, sarà come riappropriarsi di un pezzo della propria vita.

La neuropsichiatra che segue il progetto, Elena Sora, ha spiegato che, uno spazio e un ambiente più confortevoli sembrano rivestire un'importanza primaria nel sollecitare la memoria dell'anziano. Gli ospiti sembrano rispondere positivamente agli stimoli visivi come riviste, foto, oggetti, colori o stoffe dei tessuti. "La Stanza delle Coccole aiuta a contenere l’agitazione motoria e i comportamenti che potrebbero essere pericolosi per altri ospiti, stimola la memoria personale e i ricordi affettivi ed emotivi”.

Questo nuovo spazio però non è pensato soltanto per portare alla luce vecchie esperienze, ma anche per migliorare l'assistenza dei senior nelle strutture assistenziali. Esse infatti, devono rispondere ad esigenze sempre più complesse ed adeguare i servizi ad un'offerta sempre più specifica.

 

 

Ultimi commenti
Effettua il login*

* per inserire un commento devi essere un utente registrato. Se non lo sei registrati ora