Benvenuto su Area Senior   Accedi Registrati 



News

13 mar

Favorire la vita in casa dopo una certa età Mi piace (1147)

Inserito in: APPROFONDIMENTI

Se un anziano può scegliere, preferisce rimanere il più a lungo possibile nella propria casa, perché lì trova tutte le sue comodità e gli spazi e gli oggetti a lui più familiari. Una soluzione può essere, allora, fare in modo che ciò sia possibile, lasciandosi guidare dal buon senso e seguendo qualche piccolo consiglio

La maggior parte degli anziani preferirebbe trascorrere gli ultimi giorni della propria vita nella casa in cui ha sempre vissuto. Le probabilità che ciò possa avvenire aumentano se si seguono degli accorgimenti.
Regola numero uno, assicurarsi che la persona di terza o quarta età abbia sempre a disposizione l'assistenza necessaria, tramite badanti, personale sanitario, amici, vicini e membri della famiglia. È altrettanto importante fare insieme ai propri cari un giro della casa per capire come renderla più sicura e abitabile, oltre a stabilire di eliminare oggetti e beni di vario tipo, accumulati nell'arco di decenni, che potrebbero rendere difficile la gestione dello spazio abitativo vista l'età.
Un membro della famiglia o una persona che si prende cura dell'anziano potrebbe trascorrere un'intera giornata in sua compagnia, in modo da sapere quando è più attivo e quando invece è più stanco e giù di morale, per organizzare in maniera coerente attività o momenti di particolare assistenza. Non va trascurata neanche la presenza nelle immediate vicinanze di servizi fondamentali come ospedali o strutture che possano prestare cure e aiuto in caso di malesseri durante il week-end e le vacanze. Si valutino sempre tutte le opzioni e si tengano d'occhio eventuali cambiamenti, anche progressivi, perché può risultare l'arma vincente. Così è utile informarsi fin da subito su eventuali strutture di accoglienza nelle vicinanze per valutarne le caratteristiche e monitorare le condizioni dell'anziano ogni sei mesi.
Inoltre, se l'anziano preferisce vivere in casa propria piuttosto che da qualche altra parte, una ragione ci sarà. Pertanto, oltre a cercare di proteggerlo, scopriamo qual è il passatempo o l'attività che più lo fa stare bene, come ad esempio una passeggiata al parco, un pranzo con i nipoti, una partita a carte con gli amici e facciamo in modo che continui a godere di queste piccole gioie della vita.

Ultimi commenti
Effettua il login*

* per inserire un commento devi essere un utente registrato. Se non lo sei registrati ora